Ardem Patapoutian

Ardem Patapoutian (in armeno: Արտեմ Փաթափութեան?, traslitterato: Ardem P'at'ap'ut'ean; Beirut, 2 ottobre 1967) è un biologo statunitense di origini armeno-libanesi, vincitore del premio Nobel per la medicina nel 2021 assieme a David Julius[1].

È conosciuto per i suoi studi sui meccanocettori PIEZO1, PIEZO2 e sul TRPM8 (o recettore del freddo e del mentolo).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Beirut nel 1967 da una famiglia di origine armena, ha studiato per un anno presso l'Università americana di Beirut ed è emigrato negli Stati Uniti fuggendo dalla guerra del 1982.

Ha conseguito una laurea in scienze presso l'Università della California a Los Angeles e ha conseguito il Dottorato in Biologia presso il California Institute of Technology nel 1996.

Dopo un post-dottorato presso l'Università della California, San Francisco ha lavorato per alcuni anni presso il Novartis Institute of Genomics; in seguito è entrato a far parte dello Scripps Research Institute.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silvia Turin, Nobel Medicina 2021 per le scoperte sui recettori per la temperatura e il tatto, su corriere.it, 4 ottobre 2021. URL consultato il 4 ottobre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN250462679 · ISNI (EN0000 0003 7101 8737 · LCCN (ENn2012184314 · ORCID (EN0000-0003-0726-7034 · GND (DE1242428089 · WorldCat Identities (ENlccn-n2012184314